Buongiorno a chi passa di qui! Aiutami a mantenere in vita il mio sito

Proteggere la pelle dal sole (3)

È corretto variare la protezione da un’ora diurna con l’altra. Il sole dalle 12 alle 16 è molto più nocivo rispetto alle altre ore diurne. E sempre meglio evitare esposizioni prolungate in questa fascia.
L’applicazione corretta del prodotto di protezione è importante quanto la scelta del prodotto stesso nella giusta quantità. Per raggiungere la protezione indicata con il “ fattore di protezione solare”, è necessaria una quantità di 2 mg per centimetro quadrato di pelle. Per un corpo adulto ciò equivale a circa 6 cucchiaini da tè.

Se il tempo è nuvoloso è opportuno proteggere la pelle, poiché le nuvole leggere lasciano passare oltre il 90% dei raggi ultravioletti.

Anche quando si nuota i raggi ultravioletti penetrano nel’acqua e agiscono ad una profondità di mezzo metro. Inoltre la superficie dell’acqua riflette i raggi ultravioletti, accrescendo l’esposizione delle parti del corpo che rimangono fuori dell’acqua.

Applicare i prodotti solari con fattore di protezione adeguato 20 minuti prima dell’esposizione. Ripetere L’applicazione ogni 2 - 3 ore e senza limitarsi, anche quando si è abbronzati. Ricordati di ripetere l’applicazione anche dopo il bagno o se hai sudato molto.

Con l’esposizione al sole la pelle è sottoposta a un notevole stress; l’applicazione di un prodotto nutriente, calmante e idratante - doposole - favorisce la rigenerazione della pelle ed è pertanto vivamente consigliata.

Nessun commento:

Post più popolari

Cerca in questo blog

Archivio blog

Follow by Email